E’ ancora Novembre ma sto già iniziando a respirare l’atmosfera del Natale.
Sarà che si tratta della mia festività preferita, sarà che l’aria fresca dell’inverno è arrivata, fatto sta che ho deciso di iniziare le preparazioni di Natale, facendo qualche esperimento preliminare e partendo dal pandoro.

Il pandoro a Novembre, perché no, può permettersi qualche ingrediente fuori dal comune. E’ il caso di questo piatto a cui ho aggiunto anche la zucca, da un’idea brillante scovata sul blog di Aria.

Insomma, se avete voglia di divertirvi un po’ e provare un’alternativa alla ricetta tradizionale, ecco il Pandoro alla zucca.

pandoro-zucca-01

 

INGREDIENTI
150 gr di polpa di zucca cotta al forno
500 gr farina di manitoba
180 gr di zucchero semolato
140 gr di burro
4 uova
10 gr di lievito di birra
50 gr acqua
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

PREPARAZIONE
ORE 9.00
Sciogliete il lievito in 50gr d’acqua leggermente tiepida e impastatelo con 50gr di farina.
Coprite con la pellicola e mettere a riposare in forno per un’ora, finché l’impasto non raddoppia.

pandoro-zucca-02

ORE 10.30
Aggiungete all’impasto lievitato 150gr di farina, 80gr di zucchero, 20gr di burro, 1 uovo e 150gr di zucca cotta in forno e poi passata nel passaverdure, in modo che risulti cremosa e senza grumi.
Mescolate finché non si formerà una palla. Rimettete con la pellicola nel forno spento e fate lievitare per altre due ore.

pandoro-zucca-03

ORE 13.00
A questo punto aggiungete al vostro impasto 300gr di farina, 100gr di zucchero, l’essenza di vaniglia, 3 uova, uno alla volta, e 120gr. di burro a pezzetti. Amalgamate bene ogni ingrediente prima di aggiungere il successivo.

Impastate finché l’impasto non sarà incordato, se necessario aggiungete un po’ di farina ma solo quanto basta perché il composto non risulti troppo appiccicoso.
Prendete l’impasto in mano e su una spianatoia pirlatelo, formando una palla. Imburrate lo stampo del pandoro e cospargetelo di zucchero semolato.
Posizionate l’impasto nello stampo tenendo le aperture verso l’alto.

pandoro-zucca-04

Rimettete in forno spento a lievitare per 4 ore o finché l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

ORE 17.30
Preriscaldate il forno a 160 gradi e infornate il pandoro. Cuocete per 40 minuti e poi lasciatelo per altri 20 minuti nel forno spento.

Tiratelo fuori e lasciatelo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo. Conservatelo in una busta di plastica dove resisterà per diversi giorni, sempre se riuscirete a farlo durare tanto.

pandoro-zucca-05