Carnevale è la festa del fritto. Non esiste ricetta per questa festività che non sia cotta in abbondante olio. D’altronde, dopo la dura dieta di gennaio, Carnevale è il momento giusto per concedersi un piccolo peccato di gola. Vi propongo quindi una ricetta perfetta per l’antipasto di Carnevale, gli Sciatt, piatto tipico della Valtellina, fatto con farina di grano saraceno e formaggio Casera: le frittelle salate per eccellenza.

INGREDIENTI

200 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina 00
200 gr di formaggio Casera
400 ml di acqua gasata
1 bicchierino di grappa
un pizzico di sale
olio per friggere

Sciatt frittelle di Carnevale

 

PROCEDIMENTO

Tagliare il formaggio a cubetti di circa 2cmx2cm e mettetteli in freezer in modo che si congelino. Mescolate le farine, la grappa, il sale e l’acqua gasata fino a formare una pastella non troppo liquida. Lasciate riposare la pastella per un paio d’ore e poi inserite i cubetti di formaggio. Scaldate l’olio a circa 180° e, con un cucchiaio, prelevate la pastella con un cubetto di formaggio, facendola cadere nell’olio ben caldo. Lasciate colorare gli Sciatt e scolate su abbondante carta assorbente.
Servire ben caldi su un letto di cicorino.