Questa ricetta è un classico della cucina di mia suocera e, dopo averne appreso i segreti, lo è diventata anche della mia: da buon cavallo di battaglia non c’è cena estiva in cui io non la proponga, sfido chiunque a resistere alla tentazione del bis (o del tris)!!!

INGREDIENTI per 4 persone

350g di pasta rigata grossa (mezze maniche, conchiglioni, rigatoni)
150g di pomodorini
50g di ricotta salata grattugiata
50g di pecorino romano grattugiato
50g di grana padano grattugiato
5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
4 spicchi aglio
una manciata di foglie di basilico

Cuocere la pasta in acqua poco salata, seguendo le tempistiche riportate sulla confezione, poi raffreddare sotto ad acqua corrente (facendo attenzione a rompere il getto d’acqua prima che entri a contatto con la pasta, altrimenti si spaccherebbe) e scolare.

Tagliare i pomodorini a pezzetti piccoli, versare in una ciotola capiente con olio evo, foglie di basilico e gli spicchi d’aglio e mescolare.

Aggiungere la pasta e insaporire con gli ingredienti già presenti, poi grattugiare sopra i tre formaggi e dare un’ultima mescolata.

Questa pasta facilissima da preparare è talmente tanto buona che conviene sempre abbondare con le dosi… da il suo meglio cotta al momento, ma si può anche preparare con diverse ore d’anticipo e conservarla in frigorifero fino a mezz’ora prima del pasto per gustarla poi a temperatura ambiente.

Pasta fredda ricetta