Con quello che si legge sui giornali purtroppo c’è poco da stare tranquilli: mi riferisco a quello che ingenuamente crediamo di comprare al supermercato e poi ci ritroviamo nel piatto.

Molto spesso non sappiamo quali sono gli ingredienti che vengono usati, e dietro la campagna pubblicitaria che mostra prodotti genuini, si nasconde una realtà davvero poco chiara! Sapere cosa porto a tavola è rassicurante, soprattutto se ci sono bambini di mezzo!  Non siete d’accordo?

Ma come fare? Iniziate a tutelarvi dal carrello della spesa! Comprate solo ingredienti di qualità, a km zero e di stagione: così sarete già a metà dell’opera!

Dobbiamo poi organizzarci un po’, magari imparando a usare il freezer non solo per tenerci il ghiaccio e il gelato,  ma anche per farvi una scorta preziosa: ecco perché oggi vi presento il  ragù!

La ricetta l’ho imparata durante un corso di cucina durante gli anni dell’Università e anche se è passato qualche anno, non sono mai riuscita a trovare una ricetta che abbia superato questa versione! Difficile? Neanche un po’, un filino lungo forse, ma ogni tanto dovrete solo avvicinarvi alla pentola e sbirciare che sia tutto ok!

Il lavoro che fate una volta sola vi sarà ripagato dalla gioia di poter dare ai vostri bambini qualcosa di veramente sano. Vedrete, si leccheranno i baffi! Una volta preparato lo surgelate in tanti vasetti, ed avrete un piccolo tesoro in freezer! A me piace fare così.

Ingredienti

50 gr di prosciutto crudo tritato

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cipollotto fresco

1/2 carota

1/2 costa di sedano

1 spicchio d’aglio rosa

15 gr di funghi porcini secchi

300 gr di carne magra di manzo tritata

100 gr di polpa di maiale tritata

1/2 bicchiere di buon vino rosso

1 cucchiaio di farina 00

300 gr di pomodori passati o pelati

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

1 cucchiaio di maggiorana fresca tritata

noce moscata

sale

pepe

1 mestolo di brodo

Scaldare prosciutto e olio in una pentola capiente, aggiungere lo spicchio d’aglio, il cipollotto la carota e il sedano tritati; rosolare per qualche minuto, aggiungere i funghi tritati, insaporiti appena, aggiungere le carni e dorarle bene. Aggiungere il vino, farlo evaporare a fuoco vivace, la farina, farla tostare, il pomodoro, la noce moscata, il prezzemolo, la maggiorana, il brodo, sale e pepe. Cuocere a pentola coperta e a fuoco moderato per almeno un’ora, aggiungere altro brodo se sembra asciugarsi.

ragu_01

Il ragù di Mamma Topolina che scrive la ricetta