Quando vado di fretta e mi stuzzica l’idea del voglioqualcosadibuono ricorro alle care vecchie bruschette. Di solito preferisco bruschettare il pane di grano duro, per intenderci, quello con la mollica color giallo paglierino, perché conserva una maggiore fragranza, senza risultare troppo duro. Ti assicuro che puoi prepararlo anche un po’ prima e non correrai il rischio di trovarti a tavola con un dei pezzetti di legno…
Preparo con un leggero anticipo una dadolata di pomodorino – condita con sale, origano, aglio, e pezzettini di aglio, volendo puoi mettere lo spicchio intero da eliminare, in questo modo rilasci il solo aroma -, che poi verso generosamente, e senza troppa cura, sulle bruschette adagiate su un tagliere di legno o su un bel piatto da portata, completo con un giro di olio di oliva, foglie di basilico spezzettate o foglioline di rucola fresca.
Stavolta ho pensato di dare una variazione alla classica bruschetta. Il risultato è un ibrido gustoso proprio niente male: si litigano il nome una bruschetta, un panino e una pizza. Ad ogni modo è una ricetta goduriosa, ideale per un aperitivo tra amici o, perché no, da mangiare a cena in beata solitudine ! 😉

INGREDIENTI PANINI BRUSCHETTA ALLA MEDITERRANEA

• 4 panini tipo tartaruga
• 180/200 gr di passata di pomodoro
• 2 cucchiaini di capperi
• 50 gr di olive nere denocciolate
• Olio, sale, pepe, origano, maggiorana q.b.
• Latte q.b.
• 200 gr di mozzarella

panini-bruschetta

PREPARAZIONE

• Dividi in due ciascun panino. Spennella ciascuna parte con il latte e distribuisci la passata di pomodoro, condita con sale, pepe, origano, i capperi e un filo di olio.
• Metti in forno a cuocere per 15 minuti a 200 gradi.
• Tira fuori la teglia, distribuisci le olive, la mozzarella a fettine, completa con un giro di olio e cuoci per altri 10 minuti.
• Sforna e lascia intiepidire prima di servire (almeno 5 minuti).
• Sposta i panini bruschetta alla mediterranea su un vassoietto e decora con foglioline di basilico.