Devo ringraziare la mia piccola Alice per questa foto. Ieri sera le ho letteralmente strappato il piatto da sotto il naso per poterlo fotografare e scrivere così l’articolo che state leggendo!

Trattasi di una piccola orata che ho cotto al forno avvolta nella carta alluminio , ma piena di profumi mediterranei: limone e rosmarino. Ovviamente le bambine hanno voluto anche delle patate al forno, che ho cotto in contemporanea insieme al pesce in una piccola teglia. L’orata era di media grandezza ed è bastata per tutte e due.

Ingredienti

1 orata (di media grandezza)

1 limone non trattato

rosmarino

sale

pepe

olio extravergine d’oliva

Accendete il forno a 200°. Prendete il pesce ed evisceratelo, (o fatelo fare dal pescivendolo).  Sciacquatelo bene sotto l’acqua fredda ancora e tamponatelo con la carta da cucina per asciugarlo bene. Aprite la pancia e salate e pepate il pesce, poi riempitelo con fette di un limone e abbondante rosmarino. Prendete una placca da forno e appoggiatevi l’orata chiusa nella carta di alluminio come se fosse una caramella gigante (senza schiacciare la carta sul pesce).

Lasciatelo cuocere per 20 minuti.

Quando aprite la caramella, state attenti al vapore caldo che esce dal cartoccio! Pulite il pesce e servitelo con un filo d’olio e delle patate al forno.

orata_limone