Pensate che il rientro dalle ferie debba essere necessariamente triste e che vi toccherà mangiare solo insalate e verdure scondite?
Io non la penso così e per questo vi propongo una ricetta che vi aiuterà ad affrontare meglio il rientro.

Ingredienti per 6 persone:
– 500 gr di tagliatelle (NON all’uovo)
– Una bottiglia di passata di pomodoro
– Cipolla
– Sedano
– Carota
– Basilico
– 100 gr di besciamella
– Sale&pepe
– Olio evo
– 12 fette di melanzane
– Semola di grano duro rimacinata per panare le melanzane

Come prima cosa, preparate le melanzane: lavatele e tagliatele per lungo in fettine di circa un centimetro di spessore. Cospargetele di sale grosso e mettetele sotto pressione per eliminare l’acqua. Dopo un paio d’ore sciacquatele, passatele nella semola di grano duro rimacinata e mettetele in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, rigirandole a metà cottura.

Nel frattempo, preparate il sugo al basilico secondo il vostro metodo preferito. Io utilizzo passata di pomodoro, basilico, cipolla, sedano, carota, sale e olio d’oliva.

Passate poi alla cottura delle tagliatelle che devono essere al dente. Una volta scolate conditele con il sugo al basilico e la besciamella cercando di ottenere una salsa abbondante e cremosa.

Una volta pronte le melanzane e tolte dal forno, prima che diventino croccanti, procedete con la creazione dei fazzoletti: mettete qualche mestolo di sugo al basilico in una teglia rettangolare, adagiate una fetta di melanzana e posizionate al centro un mestolo di tagliatelle, richiudete la fetta unendo i due lembi laterali opposti proprio come se fosse un fazzoletto. Procedete in questo modo con tutte le fette di melanzane che avete preparato.

Una volta riempita la teglia, ricoprite il tutto con il sugo avanzato e mettete in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Una variante più sostanziosa di questo piatto può essere realizzata utilizzando il ragù al posto del sugo al basilico.