Le Fajitas sono un piatto tipico della cucina messicana a base di carne (petto di pollo o manzo, a volte entrambe), peperoni, cipolla e un mix di spezie racchiusi in tortillas di grano. Sono considerate un piatto unico poiché vengono servite con l’accompagnamento di formaggio Edamer e svariate salse tra le quali la messicana, il guacamole, la panna acida e la crema di fagioli.

Ho deciso di riprodurre la versione “Mediterranea” di questo piatto, utilizzando ingredienti nostrani e di stagione. Il risultato è stato un piatto fresco, gustoso e sicuramente molto più leggero dell’originale, adatto alle cene all’aperto tra amici tipiche dell’estate.

Ingredienti per 4 fajitas:

4 piadine romagnole integrali all’olio d’oliva
500 gr di petto di pollo
Un bicchiere di birra chiara
Una cipolla
Due peperoni (uno giallo e uno rosso)
2 pomodori per insalata
Mezzo finocchio
Un cetriolo
Sale&pepe
Curry
Salsa barbecue Calvè
Olio EVO q.b.

Procedimento:
– Tagliare a listarelle il petto di pollo e i peperoni e metterli in una padella antiaderente insieme alla cipolla tagliata a rondelle e a 3 cucchiai di olio evo.

– Far cuocere per 5 minuti a fuoco medio, poi aggiungere un bicchiere di birra, alzare la fiamma e far sfumare.

– Regolare di sale e pepe, aggiungere un cucchiaino di curry e lasciar cuocere per 15/20 minuti a fuoco moderato.

– A parte, preparare un’insalatina di pomodori, finocchio e cetriolo e condirla con olio evo e sale.

– Una volta cotti il pollo e i peperoni, togliergli dalla padella e, senza pulirla, scaldare le 4 piadine su entrambi i lati, una per volta.

– Posizionare sulle piadine il pollo con i peperoni e avvolgerle su loro stesse creando un cono. Per dare quel tocco in più che renderà la fajita molto più gustosa, io aggiungo della salsa barbecue Calvè, che ha un gusto delicato ma allo stesso tempo deciso.

– Servire accompagnando la fajita mediterranea con l’insalatina di pomodori, finocchio e cetriolo.

Buon appetito!