E’ sulla bocca di tutti la storia che vuole settembre come l’inizio del nuovo anno, una sorta di “gennaio senza cotechino”, leggevo su qualche blog. I miei buoni propositi, che immaginavo solidi e consistenti, si sono sciolti nel giro di pochi giorni come neve al sole: sarà perché ho ancora di riserva un’altra data di scadenza, che poche volte si richiama. Il 21 settembre, vi dice qualche cosa?

Quindi io sono ancora in pieno mood estivo. Certo, per il calendario non fa una piega, ma accuso il mio fuori tempo anche in cucina, dal momento che ho deciso di postare una ricetta perfettamente in linea con l’estate, a base di zucchine. Di zucchine, direte, non se ne può più, ma dal momento che con la fine dell’estate finisce anche la mia personale stagione in compagnia delle zucchine, tanto vale sfruttarle fino all’osso.

Questa zuppetta di zucchine è perfetta per queste prime settimane di settembre, fa un po’ il verso al nome della zuppa (che fa tanto comfort food), ma di base, ha un sapore esplosivamente estivo.
Puoi assaporarla sia calda, sia tiepida o fredda. Nelle tre varianti resta una zuppetta eccezionale con pochissimi ingredienti.

INGREDIENTI ZUPPETTA DI ZUCCHINE

• 1 zucchina striata lunga
• 3 pomodori
• 1 cipolla
• sale q.b.
• olio q.b.

PREPARAZIONE

• Affetta la cipolla e tieni da parte.
• Dividi in cubetti la zucchina.
• Sbollenta i pomodori per 1 minuto. Poi elimina la buccia e spezzetta i pomodori.
• In una casseruola aggiungi l’olio e unisci tutti gli ingredienti (zucchine, pomodori e cipolla). Regola di sale, chiudi con un coperchio e lascia cuocere a fuoco dolce per 25/30 minuti, rimestando di tanto in tanto. Se dovesse servire, aggiungi acqua calda: la zucchina deve risultare cotta, e non sfatta.
• Spegni, lascia riposare per 10 minuti e servi.

zuppetta di zucchine, la ricetta