Io la zucca la adoro: è dolce come un frutto e puoi metterla nelle torte, ma è anche perfetta con abbinamenti salati e ha proprietà consolatorie quando diventa una vellutata.
L’unico suo neo è tagliarla, ha una scorza durissima. E allora con questa ricetta vi evito dita mozzate e ci godiamo la zucca in una delle sue migliori interpretazioni. Potete mangiarla così, appena uscita dal forno, o toglierle la scorza quando è ancora calda, usando la polpa per altre ricette (purè, condimento per la pasta, e quello che vi suggerisce la vostra creatività).

Ingredienti
(per 4 persone)
8 fette di zucca mantovana (ognuna spessa circa 4 cm)
spicchi di aglio
rosmarino
salvia
pepe
olio
sale

ZUCCAALFORNO-STARSSPOON

Munitevi di un tagliere solido e di un coltellaccio stile Dexter. Aprite la zucca in due ed eliminate i semi (che eventualmente potrete poi tostare nel forno). Intanto accendete il forno a 220°. Usate una teglia coperta con un foglio di carta da forno e disponeteci le fette di zucca su cui avrete messo le spezie, gli spicchi di aglio, l’olio, sale e pepe in quantità. Volendo potete anche mettere un po’ di miele che si caramellerà nel forno e la renderà ancora più gustosa).

In totale deve cuocere circa 25 minuti. A metà cottura, quando vedete che inizia ad abbrustolirsi, girate le fette sull’altro lato. Punzecchiatela con una forchetta, la polpa deve cedere. La zucca è pronta quando comincia ad abbrustolirsi sui lati e quando cede se la punzecchiate con la forchetta. Servitela appena pronta, va mangiata caldissima.