Ho pensato questa ricetta per chi vuole trovare un’alternativa alla pizza classica. E’ chiaro che il termine “pizza” è usato un po’ impropriamente :), ma è una base di preparazione adatta a chi non digerisce la pasta lievitata o per chi è intollerante al glutine.
Inoltre le lenticchie, legumi appartenenti alla famiglia delle Papilionacee, sono una fonte preziosa di proteine, tanto da essere considerate “la carne dei poveri”, e molto ricche di fibre, sali minerali e vitamine.

Base:
500gr di lenticchie cotte
2 uova
7 cucchiai di olio di semi di girasole
1/2 bicchiere di acqua
origano
2 cucchiaini di semi di sesamo
sale rosa dell’Himalaya

Condimento:
crema biologica di carciofi
pomodori secchi
pomodorini
semi di sesamo

Frullare le lenticchie con acqua, olio e le uova fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungere origano, semi di sesamo e sale (al posto dell’origano si può utilizzare anche un misto di erbe aromatiche).
Versare l’impasto in una teglia bassa di circa 28 cm di diametro, precedentemente oliata. Infornare per 15 min a 180°. Quando sulla superficie si sarà formata una crosticina croccante, togliere dal forno la teglia e spalmare la crema di carciofi. Aggiungere pomodori secchi tagliati a pezzettini e pomodorini tagliati in 4 parti. Spolverare con i semi di sesamo e un pizzico di sale e infornare per altri 10 min.

pizza-lenticchie-01

*Questo articolo contiene alcune considerazioni e consigli, ma prima di seguire un regime alimentare specifico, è sempre bene consultare il proprio medico.