Queste polpette molto proteiche sono un’ottima alternativa a quelle di carne, e sono indicate anche per chi è intollerante al glutine o ai latticini.
I fagioli cannellini e la quinoa sono due alimenti molto versatili in cucina e lo sgombro è l’alternativa “più sana” al tonno. E’ un pesce azzurro particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi. L’abbondante presenza di grassi “buoni” aiuta a proteggere dalle malattie cardiovascolari e gli conferisce un sapore deciso e gustoso. Lo sgombro è anche ricco di proteine facilmente digeribili e ha un apporto calorico modesto. Inoltre, grazie alle dimensioni più ridotte, contiene una minor quantità di mercurio rispetto al tonno.

Ingredienti:
250 g fagioli cannellini cotti
250 g quinoa biologica cotta
1 cucchiaino di curcuma
65 gr sgombro in scatola
2 cucchiaini di olio d’oliva
2 cucchiaini di gomasio con alghe
farina integrale di mais

Frullare i fagioli con la quinoa, la curcuma, lo sgombro, il gomasio e l’olio fino a ottenere una crema densa e omogenea.
A questo punto aggiungere poco alla volta la farina integrale di mais, impastare a mano finché il composto non sarà abbastanza denso da permetterci di lavorarlo con le mani (non deve essere né troppo liquido né troppo duro).
Fare delle palline e posizionarle sulla placca, precedentemente ricoperta con carta da forno.
Sporverare con altro gomasio e infornare per 10/15 min a 180°.

*Questo articolo contiene alcune considerazioni e consigli, ma prima di seguire un regime alimentare specifico, è sempre bene consultare il proprio medico.