Quando si parla di Halloween, vengono alla mente subito tre colori: il nero, l’arancione… e il viola. Ultimamente è sempre più facile trovare in vendita verdure di questo colore, come i fagiolini, che però una volta cotti diventano verdi, le carote, che sono più nere che viola, e le patate.

Proprio con le patate si possono fare delle ottime chicche (o gnocchi) colorate, che saranno perfette per una cena a tema Halloween!

ChiccheViola-patate

Ingredienti per 4 persone
mezzo chilo di patate viola
125g di farina
2 cucchiai di parmigiano grattuggiato
1 uovo
sale
pepe

Fate bollire le patate con la buccia per 45 minuti circa a fuoco medio, poi tuffatele una alla volta in acqua fredda per 10 secondi: la buccia verrà via in un attimo semplicemente prendendo la patata con due mani e “strizzandola” delicatamente.

Usate un passapatate e al purè ottenuto aggiungete 1 uovo intero, il parmigiano, sale e pepe a piacere. Aggiungete circa tre quarti della farina, e amalgamate con le mani. Se l’impasto diventa compatto e non si appiccica più alle mani vuol dire che è pronto, altrimenti aggiungete ancora un po’ di farina.

ChiccheViola

Prendete un po’ di impasto, fatene una pallina e stendetelo su una superficie infarinata fino a formare un salsicciotto lungo e sottile: con un coltello ricavate le vostre chicche e appoggiatele su un piatto infarinato, senza che si tocchino l’una con l’altra. Potete tenerle in frigorifero se consumate poi in giornata, oppure infarinarle per bene e congelarle.

Per cuocere le chicche, portate a ebollizione una pentola di acqua, aggiungete del sale, e versatele delicatamente cercando di non versare troppa farina. Saranno pronte quando verranno a galla.

Conditele a piacere, con sugo fresco, o burro e salvia
Io ho preparato una base di burro brunito (burro fatto scurire in un pentolino), panna e parmigiano. A parte ho fatto saltare in padella una dadolata di zucca, zucchine e guanciale… una versione molto dietetica!

chicce-viola-ricetta