Torna Taste of Milano, l’alta cucina a piccoli prezzi. Da oggi 30 maggio a domenica 2 giugno il Superstudio Più di via Tortona si trasformerà in una grande cucina: una nuova location per la manifestazione che da anni porta i piatti dei grandi chef alla portata di tutti.

14 chef, 42 proposte per esplorare stili culinari differenti, colori e sapori creativi da assaggiare a mini prezzi (il costo dei piatti va dai 4 ai 6 euro). Dalla pizza fritta “Omaggio a Sofia” di Viviana Varese (Alice ristorante) al “Kebab all’italiana” di Luigi Taglienti (Ristorante Trussardi alla Scala), con incursioni nelle cucine straniere con la “Cheesecake di Tofu con Ikura, salsa di mango e caviale di bottarga” di Roberto Okabe (Finger’s Garden).

Le cucine di Taste apriranno le loro porte anche a 4 chef non milanesi dell’associazione “Jeunes Restaurateurs d’Europe”: Christian e Manuel Costardi, Christian Milone, Cristiano Tomei e Ilario Vinciguerra si alterneranno ai fornelli del Pop-Up Restaurant.

Il programma di Taste of Milano è anche quest’anno molto ricco. Oltre ad assaggiare i piatti, infatti, si potrà assistere a showcooking nel teatro degli chef, cimentarsi in prima persona con le lezioni di cucina, partecipare alle degustazioni guidate di vini, visitare gli stand di produttori d’eccellenza dell’enogastronomia italiana.

Tutto il programma è consultabile sul sito della manifestazione, insieme alle informazioni su orari e modalità d’ingresso.

Tra gli appuntamenti da non perdere vi segnalo:

Blind taste, incontri pensati per stimolare i sensi e le papille gustative giocando con abbinamenti e ingredienti… tutti da scoprire da bendati! Dettagli e orari qui.

Mi ritorni in mente – facciamo il bis!, mamme e bambini insieme in cucina per divertirsi ed educare i più piccoli a una corretta alimentazione, preparando con le maestre di cucina e le educatrici di Mammechefatica.it una ricetta per la prima colazione. Domenica 2 giugno dalle ore 12 alle 16.30, presso lo stand Molino di Pordenone.